FANO – CUPRA: un pareggio che accontenta tutti!?!?

Signori, in carrozza!!! Riparte il campionato di baseball e finisce il lungo letargo invernale!!! In scena, il primo derby regionale della serie B: la classicissima tra il Fano Seagulls e il Cupramontana. Pareggio era nell’aria e pareggio è stato! Si vabbè, ancora un pò troppo freschino per godersi appieno lo spettacolo (ndr. il borino del pomeriggio era un pò troppo vivace e le “morette” calde  (e le “bionde”) erano abbastanza indispensabili per non morire congelati). Partono in tromba i padroni di casa, travolgendo per 14 – 4 (manifesta) gli ospiti del Cupra, sorretti per l’ennesima volta tra uno stratosferico ed inossidabile Enrico Barbaresi sul monte di lancio ( 7 inning lanciati, solo 4 valide concesse e 2 ERA). In attacco: fuochi d’artificio con 17 valide totali. Tutti in evidenza, ma che dire del 3 su 5  di Eugenio Ambrosini, il 3 su 4  di Enrico Barbaresi, il 3 su 6 di Mattia Barbaresi e il 2 su 2 di Riccardo Ambrosini(più 2 bb e un sacrificio) ? Nel pomeriggio, la musica……è cambiata. Complici i diversi problemi fisici dei padroni di casa, le rotazioni sul monte di lancio si fanno difficili e i manager devono centellinare le forze e il Cupra ha avuto vita abbastanza comoda, imponendosi per 8-2, in virtù della solita e solida prova di Mirco Gigli sul monte di lancio, a cui nulla hanno potuto le mazze fanesi, che comunque hanno battuto di più degli avversari (9 a 7), mentre la difesa ha peccato troppo di inesperienza. Però, caspita! Complimenti alla società neroarancio che sforna millenians in campo come se piovesse (ndr. che indivia tutti i nati del 2000 . 2001….). Tutti bravi, comunque e appuntamento ai prossimi turni che sveleranno un pò più in concreto il ruolo delle 2 squadre nel contesto complessivo del girone adriatico. Per ultimo: un grazie di cuore a Francesco per la sua simpatia e per la sua INDISPENSABILE collaborazione (d’altra parte…da tale insegnante…..) e grazie di cuore, come sempre a tutto lo staff della società a cominciare dalla presidentessa Renata, da Loredana e così via per la loro squisita ospitalità. Alla prossima!! LUIGI