Serviva una vittoria, è stato un trionfo. Si è così salvato tra squilli di tromba il Fano Baseball ’94, che ha blindato la propria permanenza in serie B aggiudicandosi entrambe le gare di recupero di Cupramontana. Contro un avversario sceso in campo senza l’assillo del risultato i ragazzi del coach venezuelano Andres Espinoza hanno fatto valere le maggiori motivazioni, travolgendo i padroni di casa al mattino sotto un pesante 19-1 ed al pomeriggio regolandoli con un altrettanto inequivocabile 21-6. Non ci sarà pertanto bisogno di tornare sul diamante per giocare la partita rinviata per pioggia contro Riccione, essendo i fanesi irraggiungibili sia da parte di Chieti che di Ancona. Sono insomma queste ultime due a salutare la compagnia, retrocendo in C. Festeggiano invece gli arancioneri di Fano, che hanno centrato l’obbiettivo chiudendo la stagione in crescendo.